Home / Recensione / Xiaomi mijia 1080P Smart IP Camera Recensione

Xiaomi mijia 1080P Smart IP Camera Recensione

Galleria fotografica

Iniziamo come sempre ad analizzare il prodotto partendo dalla  sua elegante confezione in cartone bianco su cui è impressa una sua immagine.

All’interno la confezione è strutturata per protegge alla perfezione la camera, tenendola bloccata, ed evitando qualsiasi tipo di danno dovuto al trasporto ed alla movimentazione.

In bundle troviamo ovviamente la Xiaomi, il suo alimentatore e il libretto di istruzioni. Da segnalare però, che il libretto di istruzioni è in cinese e che per collegare l’alimentatore alla rete elettrica vi servirà un adattatore.

Sul retro è installato uno speaker, utilizzabile per parlare tramite l’uso di una apposita funzione dell’applicazione.

Il piede è regolabile in diverse inclinazioni,

Permette di adattare al meglio la camera a seconda delle vostre esigenze di utilizzo.

Con un semplice movimento rotatorio è possibile rimuovere il modulo camera dal suo supporto, così da poter consentire all’utente di utilizzare e montare la cam ancora di più in maniera occultata. L’intera connettività necessaria all’utilizzo della camera è stata concentrata, in fase progettuale, appositamente dove è allocato il sensore per permettere all’utente tranquillamente di fare a meno del supporto e avere una camera veramente di piccolissime dimensioni.

Presenti due led di stato. L’angolo di visione è di ben 130 gradi quindi capace di riprendere e filmare una più ampia parte dell’ambiente in cui è utilizzata.

Altre foto del prodotto nel dettaglio.

Indice