Home / Recensione / ASUS ROG Maximus XI Extreme. Recensione

ASUS ROG Maximus XI Extreme. Recensione

In Funzione, Test e Overclock

Test.

Cinebench.
Più alto è meglio.

Proseguiamo con il benchmark di HWR basato su blender.

Più basso è meglio.

Passiamo a Wprime 1024.

Più basso è meglio.

Aida Suite.

Più alto è meglio.

CPU-Z Benchmark.

Più alto è meglio.

Overclock.

Sicuramente una delle cose più importanti da considerare quando si parla della Extreme è il fattore Overclock. Questa scheda madre nasce per tirare l’hardware al massimo delle sue possibilità, cosi abbiamo deciso di tirare al massimo la nostra CPU almeno sotto ad AIO. Per avere un resoconto completo servirebbe un pò di azoto e almeno qualche CPU fortunata, ma anche cosi i risultati sono ottimi. Normalmente il nostro i9 9900k funziona a 5100 Mhz con 1.30V e LLC 6, che vuol dire che la nostra CPU sotto sforzo applica da 1.24v a 1.26v raggiungendo gli 84 gradi massimo sotto stress test, utilizzando la Hero. La Maximus Extreme invece permette di raggiungere sempre i 5100 Mhz ma con 1,28V a LLC 5, che diventa con CPU sotto sforzo 1.18v con temperature massime di 76 gradi! Un guadagno che permette di aumentare le possibilità di overclock. Le fasi di alimentazione sono 8 e il controller è ASP1405i più che sufficienti a spingere al massimo qualsiasi CPU.

Indice