Home / Recensione / iCUE H150i ELITE CAPELLIX 360MM: Il raffreddamento secondo Corsair. Recensione

iCUE H150i ELITE CAPELLIX 360MM: Il raffreddamento secondo Corsair. Recensione

Introduzione

Corsair lancia oggi la nuova serie di AIO iCUE Elite CapelliX, una serie che nasce con tre varianti differenti: da 360MM che recensiremo oggi, da 280MM e 240MM! I modelli si chiameranno rispettivamente H150i, H115i e H100i Elite CapelliX. La diffrenza cosi come abbiamo detto prima è data dalle dimensioni del radiatore e ovviamente dal numero di ventole. L’iCUE H150i ELITE CAPELLIX 360MM monta ben tre ventole da 120 MM. Siamo difronte ad un prodotto totalmente RGB. La sola pompa, uguale per tutti i modelli, vanta 33 led e ben 21 zone d’illuminazioni differenti. Mentre per quanto riguarda le ventole sono 8 i led indirizzabili su ognuna di essa.

Gli AIO sono entrati sul mercato per colmare il distacco tra dissipatori a liquido e dissipatori ad aria. Questi, soprattutto nella fascia alta, risultano essere particolarmente efficaci soprattutto con CPU con consumi superiori ai 120w.  Il produttore ha dotato la propria pompa di una potenza capace di spostare 0.82 litri al minuto rimanendo con una rumorosità inferiore a 20 dBa! Come andremo a vedere tutto questo unito all’integrazione con il software iCue crea un prodotto di fascia alta e capace di affrontare qualsiasi CPU. Nella compatibilità infatti troviamo praticamente tutti i socket moderni compresi anche sTRX4 e 2066! Che abbiate CPU AMD o Intel questo AIO è pronto a tutto.

Procediamo per gradi, vediamo le specifiche tecniche e le differenze nei vari modelli.

Indice