Home / Recensione / Sabrent Rocket Q4 NVME 4.0 da 2TB: capienza, velocità e ottimo rapporto prezzo performance. Recensione

Sabrent Rocket Q4 NVME 4.0 da 2TB: capienza, velocità e ottimo rapporto prezzo performance. Recensione

Introduzione

Sabrent

Abbiamo testato per voi moltissime proposte Sabrent e come diciamo da un pò il noto produttore sta immettendo sul mercato una serie di prodotti uno più interessante dell’altro. Oggi quindi andremo a testare una opzione che secondo noi può piacere molto a tutti coloro che cercano un disco capiente, veloce e non troppo costoso. Soprattutto una periferica d’archiviazione che vi permetta di sfruttare le PCIe 4.0 e le sue ottime performance.

L’oggetto dei nostri test è precisamente il Sabrent Rocket Q4 NVME 4.0. Come si evince dal nome siamo difronte ad un prodotto con memorie NVME quindi tra le più veloci presenti sul mercato. Questi modelli, più capienti ma meno veloci rispetto ai Rocket 4 e 4 Plus, sono probabilmente i più adatti ad un utilizzo casalingo per escludere totalmente i dischi meccanici dalla nostra vita.

Il nostro Q4 può raggiungere i 4800 Mhz in lettura e i 3800 Mhz in scrittura. Il dispositivo è compatibile con le PCIe 3.0 e ovviamente raggiungerà velocità inferiori a quelle appena elencate.

Andiamo un pò nel tecnico, il prodotto monta controller Phison E16 con memorie Micron 96L QLC che toccano in lettura causale 350.000 IOPS e 700.000 IOPS in scrittura causale. Le memorie QLC offrono performance inferiori rispetto alle più veloci TLC. Nonostante questo Sabrent ha creato un prodotto capace che di dare battaglia ad altri NVME e di riuscire a mantenere velocità superiori ad 800 Mbps per spostamenti di dati superiori a 100 Gb!

Qui troverete il nostro video unboxing.

Indice