Home / Recensione / Ubsound Dreamer

Ubsound Dreamer

Descrizione

DSCN9564
Eccovi come mio solito il link alla pagina del produttore:
http://www.ubsound.com/cuffie-dreamer.htm
Di seguito uno stralcio delle specifiche tecniche:
Driver indipendenti dinamici da 40mm ad alte prestazioni. Sensibilità: 110dB/mW. Range di risposta: 18Hz – 22.000Hz. Distorsione massima: <0,2%. Impedenza: 32Ω. Padiglioni e arcata superiore regolabili.
Oltre a questi dati Ubsound mi ha fornito anche il dato di potenza; si tratta di 0.5W il che significa in modo ineluttabile 4V e 125mA.

UNBOXING


PACKAGING
Il packaging è semplice e curato: una scatola in cartone adornata da varie immagini, un imballaggio interno a protezione della cuffia (nell’unboxing non lo vedete perché me le sono portate in viaggio di nozze, mi sono arrivate la sera prima del matrimonio… le ho aperte e via).

BUNDLE
Il bundle non è ricchissimo dato che si tratta di un sacchetto in velluto per il trasporto, anche se personalmente dato il tipo di cuffia avrei preferito una custodia rigida e un piccolo sovrapprezzo per essa non sarebbe stato malinterpretato.

MATERIALI
I materiali non sono certamente i migliori sul mercato: non si trovano metalli, sono cuffie interamente in plastica, ma dato il costo non ci si può lamentare solo un paese che non rispetta varie norme e diritti potrebbe produrre cuffie in metallo a costi simili o inferiori. Le plastiche sono comunque di buona qualità e resistenti. L’imbottitura dell’archetto e i pad sono in pelle. Nella costruzione sono solo dubbioso di due dettagli: i pad sono praticamente da non sfilare dato che lo spazio per rimetterli è veramente angusto; i padiglioni hanno un aggancio a sfera.

COMODITA’
Ora sebbene affiancare il termine comodità al termine “cuffia sovraurale” sia in pratica un ossimoro; parliamo comunque del comfort che danno queste cuffie. In primis i pad per smollarsi ci impiegano un 30 ore (in pratica il rodaggio) prima è impossibile parlare di qualsiasi tipo di comodità, successivamente si smollano e risultano più confortevoli. Fortunatamente sono un tipo di sovraurali in cui l’orecchio viene comletamente infilato all’interno del padiglione, tuttavia probabilmente molte orecchie toccheranno i padiglioni. Infine non stringono eccessivamente e questo è positivo dal punto di vista del comfort.

ISOLAMENTO
L’isolamento è ben bilanciato in entrambe le direzioni, nulla di particolare da osservare.

RODAGGIO
Il rodaggio consigliato da Ubsound è un rodaggio di 30 ore, in effetti le cuffie impiegano circa 7-10 ore a tirar fuori qualcosa che sembri un basso. Vanno rodate a volumi medio-bassi.

MICROFONO
Il microfono a quanto mi hanno riferito coloro che interloquivano con me era: pulito, direzionale e preciso.

DSCN9565

 

 

 

Indice

Check Also

Sennheiser GSP350: una cuffia all in one.

DescrizioneCRITICA A WORDPRESS Prima di lanciarci nella recensione credo sia giusto scusarmi con tutti i …