Home / Recensione / MSI Ecosistema Test Drive: Una build tutta MSI assemblata da noi! Recensione

MSI Ecosistema Test Drive: Una build tutta MSI assemblata da noi! Recensione

Introduzione

Molti produttori prima presenti solo in alcuni campi hanno cominciato a lanciarsi nella produzione di un pò tutto quello che serve per assemblare un PC. Di certo uno dei più attivi sul mercato è MSI. Il noto produttore dal drago rosso ha portato sul mercato tutta una serie di prodotti dalle ottime caratteristiche e dal rapporto prezzo prestazioni sempre lodevole. Quindi oggi abbiamo deciso di far un bel test Drive di una piattaforma MSI completa o quasi! Per farlo ci sono stati forniti un elenco di prodotti veramente molto interessati, che sicuramente troveranno posto nel cuore di molti appassionati. Aggiungeremo a quelli che andremo a citare a breve altri prodotti del noto produttore, in questa maniera saremo difronte realmente ad una buio al 95% targata MSI. In primo citiamo un monitor dalle caratteristiche da gaming, MSI Optix MAG272CQR che abbiamo recensito in precedenza QUI. E passiamo alle periferiche, tra le ultime che abbiamo recensito troviamo le MSI VIGOR GK60, CLUTCH GM30 e IMMERSE GH30, che abbiamo recensito QUI. E concludiamo con un prodotto eccezionale come la MSI Gaming Chair MAG CH-110 Ryzen Edition, che abbiamo recensito QUI.

Insomma, creare una build veramente completa di un unico produttore è seriamente una cosa possibile e ha dei pro da non sottovalutare! Ma ne parleremo più avanti e nello specifico.

Cominciamo ad elencare cosa useremo di nuovo per il nostro articolo, segnalando i punti di forza dei vari prodotti. Una buona build parte sempre da un buona base. Quindi non può non partire da una buona scheda madre! MSI ci ha fornito una MAG B550 TOMAHAWK un prodotto che porta il nome di una sigla di prodotti molto cara all’appassionato che vuole spendere il giusto. Siamo difronte ad una scheda madre che offre tutto il necessario con un prezzo ponderato e senza inutili fronzoli. Abbiamo recensito altre B550 MSI quindi partiamo già dalla base di trovare un sistema d’alimentazione di ottimo livello. Il sistema a 10 + 2 +1 fase da 60A ci garantisce corrente ben distribuita e ottime possibilità di Overclock.  Questo nuovo chip AMD ci permette di sfruttare tutte le linee PCI-E 4.0 della nostra CPU. Una soluzione economica e soprattutto con reparto d’alimentazione superiore a tantissime X570 economiche.

Ma tutto deve avere una casa, MSI lo sa bene e per questo ci ha fornito il MPG GUNGNIR 100, un Mid Tower spazioso e progettato per build di fascia alta. Questo è dotato di controller RGB che si interfaccia con il Dragon Center MSI, questo software come vedremo a breve sarà fondamentale per noi. Il case ci permette di montare AIO da 360 MM e schede madri E-ATX. Inoltre potrete montare senza nessun tipo di problema qualsiasi GPU al mondo, anche la nuova grossa di casa Nvidia, la RTX 3090. Insomma siamo difronte ad un prodotto che offre realmente tanto e che si adatta alle esigenze di una build di fascia alta con tanto di design ed illuminazione RGB curata nel dettaglio.

Continuiamo con un componente fondamentale per tenere a bada CPU di fascia alta, il MAG CoreLiquid 360R è un AIO da 360 MM completamente RGB e con il guscio superiore del waterblock che ruota in modo tale da essere adattabile comunque voi lo montiate. Capita spesso infatti di vedere AIO con la pompa ruotata di 90 o 180 gradi. Con il CoreLiquid il problema non esiste, la testa ruota di 270 gradi! Altra chicca del prodotto è la pompa montata sul radiatore, una soluzione che non vediamo spesso ma mirata ad aumentare la durata e diminuire il rumore. Vista questa scelta anche la gestione dei canali freddi e caldi è personalizzata in modo da offrire un prodotto con prestazioni ottime. Il produttore dichiara una rumorosità massima di soli 44 dBa, un ottimo risultato con ventole da 2000 RPM!

A completare il tutto la GeForce RTX 2070 SUPER Gaming X, scheda video dall’ottimo rapporto prezzo prestazioni mirata per il gaming 1080 144 FPS e per il gaming a 1440P sopra gli 80 FPS. Nonostante siano state lanciate le nuovissime GPU RTX 3000, e MSI abbia già provveduto a creare tante custom che non vediamo l’ora di provare, la nostra 2070 super sarà sufficiente per trattare il punto chiave di questo articolo. Fare un PC con tutti componenti del medesimo produttore porta dei vantaggi?
Non ci resta che scoprirlo insieme. Prima però un occhio alle specifiche dei vari prodotti.

B550 TOMAHAWK – https://itstore.msi.com/schede-madri/amd-chipset/mag-b550-tomahawk.html (205€)

MAG CoreLiquid 360R – https://itstore.msi.com/chassis/liquid-cooler/mag-coreliquid-360r.html (159€)

GM30 – https://itstore.msi.com/gaming-gear/mouse/clutch-gm30.html (49,90 €)

GH30 – https://itstore.msi.com/gaming-gear/cuffie/immerse-gh30.html (49,90 €)

MPG GUNGNIR 100-acquistabile QUI– (87,99€)

Check Also

PhysX, scheda video dedicata? Ne vale pena?

IntroduzioneUna delle curiosità che attrae alcuni gamers ciclicamente è la questione relativa a PhysX e …