Home / Recensione / NZXT 510 Elite RGB. Recensione

NZXT 510 Elite RGB. Recensione

Introduzione

nzxtLo stile NZXT piano piano comincia ad adattarsi al mondo degli RGB, ma la promessa è sempre quella di mantenere lo stile sobrio classico di questo marchio. Il produttore ha quindi sostituito il frontale chiuso con un vetro temperato e inserito in questa zona due ventole RGB da 140 MM che grazie al controller integrato in questa versione sarà possibile utilizzare. NZXT era uno degli ultimi marchi ad aver resistito agli RGB, nel cedergli però non è stato sacrificato l’ordine e l’eleganza di questa serie.

Quindi signori eccovi il H510 Elite.

Siamo difronte ad un case che costa circa 170 euro, fornito di due ventole RGB, controller con interfaccia USB che si interfaccia con il software CAM e una strisce led per impreziosire ed illuminare l’hardware. Il case presenta una ampia finestra in vetro temperato che vi permetterà di godervi la vista dell’hardware, inoltre il retro come potrete vedere è stato creare per favorire il cable management.

Qui trovate il nostro video, per comprendere al meglio le potenzialità del case e la sua illuminazione RGB.

Indice